statistiche accessi

NTC2018 in vigore dal 22 marzo 2018

/, Strutture/NTC2018 in vigore dal 22 marzo 2018

NTC2018, in vigore dal 22 marzo 2018

Dopo un iter burocratico durato anni, arrivano finalmente al traguardo le nuove “Norme Tecniche per le Costruzioni”, in breve NTC2018. Approvate con Decreto Ministeriale del 17 gennaio 2018 e pubblicate sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.42 del 20 febbraio 2018, entreranno dunque in vigore a partire dal 22 marzo.

Nella giornata di ieri ha avuto ufficialmente termine un processo di approvazione che sembrava ormai destinato a durare in eterno, essendo trascorsi oltre tre anni tra l’approvazione del Consiglio Superiore dei Lavori Pubblici (CSLP) del 14 novembre 2014 e la pubblicazione del suddetto Decreto Ministeriale il 17 gennaio 2018.

Tuttavia non mancano certo le note dolenti. La problematica maggiore riguarda sicuramente l’assenza della Circolare Applicativa, una sorta di “guida pratica” all’applicazione della normativa, uno strumento di fatto indispensabile tanto per i professionisti quanto per gli organi di controllo, Genio Civile in primis. Per quanto riguarda le vecchie NTC2008 l’iter fu’ il seguente:

  • Decreto Ministeriale del 14 gennaio 2008: approvazione delle NTC2008
  • Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.29 del 4 febbraio 2008: pubblicazione NTC2008
  • 2 febbraio 2009: Circolare Applicativa
  • Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana n.27 del 26 febbraio 2009: pubblicazione Circolare Applicativa

E’ passato oltre un anno tra la pubblicazione delle NTC2008 e quella della Circolare Applicativa, un periodo molto lungo durante il quale l’interpretazione della norma poteva essere quantomai incerta.

Il mondo dei professionisti (e non solo) si augurava che con le nuove “Norme Tecniche per le Costruzioni” si fosse fatto tesoro degli errori del passato e che quindi la pubblicazione delle NTC2018 e della Circolare Applicativa sarebbe stata simultanea, ma oggi dobbiamo purtroppo considerare tramontata questa speranza.

Non resta che augurarci che il tempo di attesa sia il più breve possibile, perché dal 22 marzo 2018 non si potrà più fare riferimento alle vecchie NTC2008, fatta eccezione per opere pubbliche o di pubblica utilità in corso di esecuzione, per contratti pubblici di lavori già affidati, per progetti definitivi o esecutivi già affidati, nonché per opere private le cui opere strutturali siano in corso di esecuzione o per le quali sia già stato depositato il progetto esecutivo presso i competenti uffici.

Visti i mesi di caos che intercorreranno tra la pubblicazione delle NTC2018 e la Circolare Applicativa, il consiglio è quello di accelerare i tempi e cercare depositare i progetti strutturali in corso prima del 22 marzo 2018.

Novità delle NTC2018

Le novità introdotte dalle NTC2018 sono numerose ed è decisamente presto per poter trarre un bilancio definitivo sulle nuove “Norme Tecniche per le Costruzioni”, specialmente in assenza della Circolare Applicativa. Nei prossimi mesi pubblicherò una serie di articoli per cercare di spiegare nella maniera più comprensibile possibile cosa cambia nel mondo pratico con l’introduzione di questo corposo aggiornamento normativo. Per il momento vi metto a disposizione il testo completo del Decreto Ministeriale del 17 gennaio 2018:

Norme Tecniche per le Costruzioni 2018

Come anticipazione possiamo affermare che le novità di maggiore interesse riguarderanno la semplificazione della messa in sicurezza degli edifici esistenti, dando sempre maggior rilievo agli interventi di Miglioramento e Adeguamento Sismico, e l’apertura all’utilizzo di materiali innovativi, che nel futuro rivestiranno un ruolo fondamentale in materia di antisismica. Una delle maggiori limitazioni, specialmente nell’adeguamento dell’esistente, era infatti data proprio dal limitato numero di soluzioni a disposizione dei progettisti, ostacolo che dovrebbe essere finalmente oltrepassato grazie alle NTC2018.

Le considerazioni iniziali sono tutto sommato positive, ora non resta che aspettare di poter mettere le mani sulla tanto attesa Circolare Applicativa per poter trarre i primi bilanci di come cambierà nel concreto la progettazione strutturale antisismica in Italia.

By | 2018-02-22T09:15:20+00:00 febbraio 21st, 2018|Categories: Normative, Strutture|0 Comments

About the Author:

Ingegnere Edile-Architetto, immatricolato nell'ottobre 2003 e laureato con lode nel novembre 2008, dopo due anni di pratica presso altri studi professionali decido di avviare la libera professione, specializzandomi nella progettazione strutturale. I miei più grandi obiettivi sono l'abbattimento delle barriere architettoniche, lo sviluppo di un'architettura eco-sostenibile e la prevenzione del rischio sismico, specialmente per la salvaguardia del patrimonio edilizio storico italiano, tra i più ricchi e vulnerabili al mondo.

Leave A Comment

Recent Works

Contact Info

Via della Lince, 15 Guidonia (RM)

Phone: 0774.363299

Mobile: 340.8115574

Fax: 0774.554140

Web: www.triches.eu